Marchisio chiude le porte al Brescia: andrà all’estero

Marchisio Juventus

È uno degli svincolati di lusso di questa sessione estiva di calciomercato, dopo la breve parentesi allo Zenit di San Pietroburgo. E il suo nome nel frattempo è stato accostato a diverse squadre, su tutte il Brescia. Tramontata l’ipotesi di un clamoroso ritorno alla Juventus, come riserva di lusso per accrescere il numero di giocatori del vivaio (nell’ottica dell’iscrizione alle rose per la Champions League), Claudio Marchisio sembrava effettivamente destinato al club lombardo. La società di Cellino, che è riuscita a trattenere l’ambito talento di Sandro Tonali, in questo frangente sta mettendo in mostra delle grandi ambizioni: proprio il Principino, dopo aver sorprendentemente messo a segno il colpo Mario Balotelli, poteva essere l’uomo di prestigio del Brescia.

Marchisio JuventusLo stesso Marchisio, tuttavia, pur essendosi detto in qualche modo lusingato dell’offerta, ha comunicato di averla rifiutata. Il centrocampista, infatti, ha reso noto che in Italia non vestirà altra casacca se non quella della Juventus. Confermando, di fatto, che la sua carriera proseguirà all’estero, magari presso un club in cui potrà esprimersi senza particolari pressioni una volta recuperato dall’infortunio. Rifiutata anche un’altra possibile destinazione, quella dei cinesi del Suning: a detta di Marchisio, infatti, la troppa vicinanza del club all’ Inter non lo avrebbe reso sereno nel compiere l’eventuale scelta.

Be the first to comment on "Marchisio chiude le porte al Brescia: andrà all’estero"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*