Marsiglia, West Ham e Newcastle coinvolte in uno scandalo per frode fiscale

Ecco lo scandalo per frode fiscale che sta coinvolgendo il calcio inglese e quello francese e che ha già portato all’arresto di 4 persone.

Uno scandalo di vaste proporzioni sta sconvolgendo, in queste ore, la Premier League. Sarebbero il West Ham e il Newcastle le due società inglesi coinvolte in una maxi frode fiscale smascherata dopo alcune settimane di indagini e ricerche. Ben 180 agenti sono stati impegnati, per tutta la giornata di ieri, nel sequestro di documentazioni probanti, pc e cellulari al fine di suffragare la tesi degli inquirenti che sospettano una maxi frode fiscale messa in atto dalle due società.

Diverse sono le persone finite in manette fra le quali anche il direttore generale del Newcastle, Lee Charneley che solo alcuni giorni fa aveva festeggiato il pronto ritorno del club in Premier League dopo un anno di purgatorio in Premiership. Tutta l’inchiesta sarebbe partita da segnalazioni provenienti dal dipartimento governativo inglese che si occupa della riscossione delle imposte (HMRC). Nel mirino degli inquirenti sarebbe finito anche il Chelsea di Abramovich, la cui sede sarebbe stata fatta oggetto di perquisizioni e sequestro di materiale e documenti.

Una maxi inchiesta che sta gettando ombre sul calcio inglese e su due società gloriose come il Newcastle e il West Ham. Le autorità britanniche stanno lavorando, gomito a gomito, con le autorità francesi che in queste ore hanno eseguito altri 4 arresti. Nell’inchiesta è stato coinvolto anche il Marsiglia che avrebbe svolto un ruolo centrale nella maxi frode al fisco. Alcuni dirigenti del club transalpino sono stati già sottoposti ad una inchiesta che ha portato al sequestro di 800 conti correnti. Secondo gli inquirenti esisterebbe uno stretto legame tra il Marsiglia e alcune bande criminali che hanno sede in Corsica. Sono numerosi i trasferimenti fra i due club inglesi e il Marsiglia, il più importante dal punto di vista economico riguarda il trasferimento di Payet a Londra per 10,7 milioni di sterline. Il giocatore ha poi fatto ritorno a gennaio a Marsiglia per 25 milioni di sterline.

Be the first to comment on "Marsiglia, West Ham e Newcastle coinvolte in uno scandalo per frode fiscale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*