Milan, un altro KO: adesso è crisi nera

Milan

Punito anche dal “Gallo”, il Milan incassa l’ennesima sconfitta stagionale: già la terza su appena cinque gare disputate in questo torneo, uno score che a questo punto inizia a farsi a dir poco preoccupante. E non solamente per i risultati, e neppure per i numeri, che con appena tre gol realizzati (due dei quali su calcio di rigore) e ben cinque subiti, sono davvero agghiaccianti. La formazione rossonera, infatti, ad oggi non sembra avere una parvenza di gioco. Contro il Torino, che pure non veniva da un gran bel momento, gli uomini di Giampaolo erano partiti anche benino, riuscendo a trovare il gol del vantaggio su tiro dagli undici metri con Piatek.

MilanNella ripresa, tuttavia, il Milan è via via scomparso dalla gara, lasciando campo alle scorribande del Torino. È il “Gallo” Belotti, con il supporto dei compagni, a firmare la clamorosa rimonta, peraltro in appena quattro minuti. Al 72° la punta azzurra entra in area di prepotenza, e il suo tiro, complice l’imperfetta deviazione di Donnarumma, si insacca in porta. Al 76° arriva il colpo del KO: stavolta è bravo il portiere rossonero a respingere una conclusione ravvicinata di Zaza, ma sul tap-in si precipita Belotti che, dopo aver sbagliato il tocco facile a porta vuota, si avvita nella splendida rovesciata che vale il 2 – 1 ai granata.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*