Milan, il closing slitta a martedì 13 dicembre?

Milan

Finalmente, dopo la pausa dovuta agli impegni delle nazionali, torna di scena il campionato italiano di calcio di Serie A. La competizione, che vede al momento in testa la Juventus, vedrà finalmente uno dei suoi atti più attesi: l’attesissimo derby di Milano tra Milan e Inter, le due grandi decadute della nobiltà calcistica italiana.

Per la verità, negli ultimi tempi, al Milan non è andata proprio malissimo. Il club rossonero, infatti, è probabilmente una delle maggiori rivelazioni di questo primo scorcio di stagione, tanto da conquistare perfino la terza posizione. Al contrario dell’ Inter che, al netto di un mercato a dir poco sontuoso, ha inanellato una serie di prestazioni e di risultati molto negativi, che hanno portato all’esonero del tecnico Frank De Boer.

È in questa atmosfera di cauto ottimismo, che il Milan si accinge a suggellare una delle più grandi rivoluzioni della sua intera storia. Come ben sappiamo, infatti, la proprietà della società rossonera sta ormai per passare di mano. E, analogamente a quanto avvenuto con i cugini neroazzurri dell’ Inter, anche i nuovi proprietari dell’altro club milanese saranno cinesi.

In questo senso, pareva che il closing fra le due parti sarebbe dovuto avvenire venerdì 2 dicembre. Una data che è slittata, seppur di pochissimo. Infatti, tramite una nota ufficiale, il fondo Sino-Europe ha tenuto a comunicare che, in realtà, il closing avverrà martedì 13 dicembre.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*