Milan-Craiova 2-0: bastano Bonaventura e Cutrone per piegare i modesti rumeni

Bonaventura Milan

Milan-Craiova si conclude con il facile successo dei rossoneri ai quali basta una rete per tempo di Bonaventura e Cutrone per archiviare la pratica.

I 75 mila di San Siro hanno dato una spinta decisiva al Milan di Montella per superare il primo scoglio in Europa League. Dopo aver vinto la gara di andata per 1-0, i rossoneri si sono ripetuti in casa, vincendo per 2-0 contro la modesta Universistatea Craiova allenata da Devis Mangia. In pratica, il Milan ha chiuso ogni discorso già al 9′ del primo tempo, messa a segno da Jack Bonaventura, sempre più leader in una squadra che quest’anno di leader ne avrà davvero parecchi.

Nella ripresa, al 7′ arriva il raddoppio di Cutrone, servito ottimamente ancora da Bonaventura. Una pratica troppo semplice da archiviare per la squadra rossonera la cui unica vera insidia che ha dovuto affrontare è il caldo torrido che ha reso l’aria irrespirabile ai 75 mila accorsi a dare il benvenuto alla nuova stagione. Note positive, ancora una volta, giungono da Kessiè, che si sta già rivelando un giocatore di grande carisma e un punto di riferimento in mezzo al campo, nonostante la giovanissima età.

Hanno avuto modo di dare il proprio saluto ai tifosi anche Calhanoglu, Borini e Andrè Silva, che sono stati gettati nella mischia nella ripresa, quando ormai i conti erano già stati chiusi. Prova autoritaria anche per il giovane Locatelli, che ha confermato quanto di buono fatto vedere nella scorsa stagione. Potrà essere una valida alternativa all’argentino Biglia, con le sue geometrie e la capacità di sapere gestire anche delicati compiti tattici. Anche Niang si è mosso bene, alternando cose pregevoli ad alcuni errori marchiani, che rivelano ancora una immaturità di fondo. In attesa che arrivi il nuovo bomber di grido e che possano debuttare Bonucci e Biglia, il Milan ha già dimostrato di avere maturato una propria identità tattica, grazie anche al sapiente lavoro di Vincenzo Montella.

MILAN-CRAIOVA 2-0

Milan (4-3-3): G. Donnarumma 6,5; Conti 6,5, Zapata 6, Musacchio 6,5, Rodriguez 6,5; Kessie 6,5, Locatelli 6, Bonaventura 7 (36′ st Borini sv); Suso 6 (20′ st Calhanoglu 6), Cutrone 6,5 (26′ st André Silva 6), Niang 6. A disp.: Storari, Calabria, Gomez, Montolivo. All.: Montella

Craiova (4-3-3): Calancea 6,5; Dimitrov 5,5, Spahija 6, Kelic 5,5, Tiago Ferreira 5; Rossi 5,5 (1′ st Mateiu 6), Zlatinski 5,5, Bancu 5; Vagenin 5,5, Baluta 5,5 (20′ st Roman 5,5), Mitrita 6,5 (38′ st Barbut 5,5). A disp.: Mitrovic, Birceag, Screciu, Barthe. All.: Mangia

Arbitro: Popov (BUL)

Marcatori: 9′ Bonaventura, 7′ st Cutrone

Ammoniti: Baluta (C), Rodriguez, Zapata (M)

Be the first to comment on "Milan-Craiova 2-0: bastano Bonaventura e Cutrone per piegare i modesti rumeni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*