Milan – Inter, le probabili formazioni per il derby

Donnarumma Milan

Dopo la pausa forzata dovuta agli impegni delle varie nazionali, finalmente torna di scena il campionato italiano di calcio di Serie A. Manco a dirlo, si tratta di un turno particolarmente atteso, in quanto la gara di cartello sarà senz’altro il derby di Milano tra Milan e Inter.

Tanto il Milan quanto l’ Inter stanno attraversando un periodo particolarmente delicato della loro storia. I neroazzurri, oltre ad andare piuttosto male in campionato, sono afflitti da vari problemi che impediscono alla rosa di trovare la giusta amalgama, tanto che la prima testa, quella dell’ormai ex allenatore Frank De Boer, è ormai saltata in favore di Stefano Pioli. I rossoneri, invece, sono vicinissimi all’epocale cambio di società, che diverrà in possesso dei cinesi.

Si tratta, tuttavia, di una partita che si trascina dietro un fascino sempre molto particolare. Cerchiamo dunque di capire quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni, tanto da una parte quanto dall’altra.

Il Milan, senza nascondersi poi tanto, scenderà in campo con il consueto 4-3-3 che sta facendo le fortune di Montella. Scontata la presenza di Donnarumma in porta, mentre i dubbi maggiori provengono dalla linea difensiva. Probabile, infatti, il forfait di Alessio Romagnoli, ancora non al meglio. Per il resto, Abate dovrebbe trovare spazio sulla destra, mentre De Sciglio sarà confermato sulla sinistra. Per l’inedita coppia centrale dovrebbero esserci Paletta e Gomez, ma anche Zapata scalpita. Pochi dubbi tanto a centrocampo che in attacco, con i due tridenti Kucka – Locatelli – Bonaventura e Suso – Bacca – Niang.

Le risposte dell’ Inter, la prima dell’era Pioli, potrebbero replicare un 4-3-3 a specchio. Con Handanovic in porta, la linea difensiva viene completata da D’Ambrosio, Miranda, Murillo e Ansaldi. A centrocampo potrebbero esserci Brozovic, Medel e Joao Mario, mentre il tridente d’attacco verrebbe confermato con i soliti noti: Candreva sulla destra, Perisic sulla sinistra, e il capitano Mauro Icardi come fulcro offensivo.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*