Milan-Juventus 0-2, il Pipita Higuain fredda Donnarumma per due volte e punisce un Diavolo sciupone

Una Juventus cinica e spietata punisce per due volte un Milan generoso ma poco preciso sotto porta, Higuain protagonista assoluto.

Successo convincente per la Juventus che doma un Milan generoso, a tratti sfortunato, che paga l’eccessiva sterilità offensiva e la troppa imprecisione sotto porta. Rossoneri puniti oltre i propri demeriti da un Pipita che sta tornando pienamente in condizione. Due reti d’autore per l’attaccante argentino che, in entrambe le occasioni in cui ha freddato Donnarumma, ha concluso con precisione chirurgica dimostrandosi ancora il re delle aree di rigore del campionato italiano.

Milan sciupone che colpisce una traversa nel primo tempo e spreca con Kalinic alcune occasioni propizie. Con questo successo la Juventus si avvicina al Napoli che oggi dovrà affrontare in casa il Sassuolo. Il Milan di Montella scivola sempre più giù e si allontana dalle posizioni di vertice.

Tabellino Milan-Juventus 0-2

MILAN (3-4-2-1): G. Donnarumma; Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Abate (dal 16’ s.t. Locatelli), Kessie, Biglia (dal 16’ s.t. Antonelli), Borini; Suso, Calhanoglu (dal 31’ s.t. André Silva); Kalinic. (A. Donnarumma, Storari, Paletta, Musacchio, Gomez, Montolivo, Zanellato, Mauri, Cutrone). All. Montella.
JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (dal 20’ s.t. Barzagli), Rugani, Chiellini, Asamoah (dal 25’ s.t. Alex Sandro); Pjanic, Khedira (dal 35’ s.t. Matuidi); Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. (Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Marchisio, Bentancur, Sturaro, Bernardeschi, Douglas Costa). All. Allegri.
ARBITRO: Valeri di Roma.
NOTE: spettatori 78.328; ammoniti Kessie (M) per proteste, Zapata (M) per gioco scorretto.

Be the first to comment on "Milan-Juventus 0-2, il Pipita Higuain fredda Donnarumma per due volte e punisce un Diavolo sciupone"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*