Milan, proposta indecente alla Roma: scambio Bacca-Dzeko a gennaio

Il club rossonero starebbe pressando la Roma per l’attaccante bosniaco Dzeko che piace molto a Montella.

Il Milan torna a tentare la Roma per l’attaccante bosniaco Dzeko. La società rossonera, facendo leva sui buoni rapporti con il club giallorosso (vedi affari Romagnoli, El Shaarawy e Bertolacci) sta corteggiando il bomber della Roma che potrebbe rappresentare il gran colpo da novanta con il quale la cordata cinese vorrebbe presentarsi dopo il closing.

L’affare si potrebbe concretizzare con uno scambio tra attaccanti. Bacca potrebbe approdare alla corte di Spalletti in cambio del bomber bosniaco. Si sa da tempo che Montella non stravede per Bacca. La sua cattiva predisposizione al gioco collettivo e la scarsa mobilità sono caratteristiche invise al progetto tattico dell’aeroplanino.

In estate il Milan aveva provato a cederlo in tutti i modi non trovando però pretendenti in grado di onorarne il valore di mercato. Il rendimento di Bacca, in questa prima fase di stagione, sta confortando le perplessità di Montella che a gennaio ha preteso un attaccante con caratteristiche totalmente differenti. In estate lo scambio Bacca-Dzeko sarebbe potuto andare in porto, ma dopo il rendimento stellare messo in mostra dall’attaccante giallorosso, sarà difficile che la Roma possa privarsi adesso del suo bomber principe. Non è escluso che, dopo il closing, il Milan non possa riprovarci per giugno.

C’è anche il Napoli per Bacca

Non è esclusa neanche la pista Napoli per la cessione dell’attaccante colombiano. In questo caso il Milan potrebbe chiedere a conguaglio il cartellino di Manolo Gabbiadini.

Be the first to comment on "Milan, proposta indecente alla Roma: scambio Bacca-Dzeko a gennaio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*