Milan, per Renato Sanches si prospetta un prestito biennale: la conferma di Rummenigge

Il Milan si tuffa su Renato Sanches, il centrocampista portoghese rivelazione degli europei under 21, l’affare sembra ormai vicinissimo.

Anche Karl-Heinz Rummenigge, l’ad del Bayern Monaco, ha confermato il forte interesse del Milan per il giovane centrocampista portoghese Renato Sanches, altro colpo di mercato che la società di Yongshong Li sta meditando per rendere la rosa a disposizione di Montella, ancora più competitiva. Già ieri, lo stesso patron rossonero, ha confermato che il mercato non è finito e che arriveranno altri pezzi da novanta per rendere da subito la squadra iper-competitiva ai massimi livelli.

‘Confermo che al Milan interessa Sanches’ ha dichiarato Kalle Rummenigge alla Bild. Possibile che l’affare possa concludersi con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto. Il club bavarese lo pagò ben 45 milioni di euro (35 più bonus) per strapparlo al Benfica. Difficile che il Milan possa mettere sul piatto i 50 milioni richiesti dal club bavarese per l’intero cartellino di quello che fu considerato nel 2016 la rivelazione degli Europei di Francia. Dalla parte del Milan gioca il fatto che Sanches non si è integrato perfettamente nei delicati meccanismi del gioco di Ancelotti e per questo motivo starebbe cercando un’altra sistemazione.

Fassone e Mirabelli stanno lavorando alacremente anche per la prima punta. L’extrabudget messo a disposizione per acquistare la punta potrebbe essere dirottato interamente per acquistare l’attaccante del Torino, Andrea Belotti, per il quale è stata già intavolata una trattativa con Urbano Cairo. Più defilata la posizione di Aubameyang, per il quale, il Borussia Dortmund ha dichiarato ieri di non avere mai ricevuto alcuna offerta.

Be the first to comment on "Milan, per Renato Sanches si prospetta un prestito biennale: la conferma di Rummenigge"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*