Milan-Sampdoria 1-0: il Diavolo non si ferma più, le pagelle del posticipo

Bonaventura Milan

Ecco la cronaca e le pagelle di Milan-Sampdoria, il posticipo serale della 25.ma giornata di Serie A.

Il Milan di Gattuso questa volta si limita a vincere di misura, ma desta un’ottima impressione giocando una delle migliori gare stagionali sul piano della prestazione collettiva. Il Diavolo domina in lungo e in largo e avrebbe potuto rendere più pingue il bottino di reti con maggior cinismo sotto porta. Gattuso impartisce una bella lezione al suo più esperto collega Giampaolo e cancella l’incubo del match di andata, uno dei peggiori giocati dai rossoneri.

Grazie anche ad una difesa ben organizzata, i padroni di casa concedono pochissimo ai blucerchiati ( in pratica solo un’occasione vera e propria) mentre Calhanoglu ha confermato i progressi già evidenziati nelle ultime uscite. Con  il successo sui liguri, il Milan aggancia proprio la Samp a quota 41 al sesto posto, avvicinandosi ancora di più all’Europa che conta. I rossoneri sprecano in avvio un rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano in area commesso da Murru. Rodriguez si fa deviare il penalty dal portiere Viviano. Al 13′ la rete decisiva griffata da Bonaventura che raccoglie  un bel traversone di Calabria, servito da una apertura magistrale di Calhanoglu. I doriani vanno vicini al pareggio nel finale con Caprari che spreca sotto porta una ghiotta opportunità dopo un bell’assist di Quagliarella.

Le pagelle di Milan-Sampdoria:

MILAN-SAMPDORIA 1-0

MARCATORE: Bonaventura al 14′ p.t.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 6; Calabria 7, Bonucci 6,5, Romagnoli 7, Rodriguez 5,5; Montolivo 6 (dal 40′ s.t. Locatelli), Biglia 7, Bonaventura 7,5; Suso 6,5, Cutrone 6 (dal 28′ s.t. André Silva), Calhanoglu 7. (A. Donnarumma, Guarnone, Abate, Antonelli, Gomez, Musacchio, C. Zapata, Mauri, Borini, Tsadjout). All. Gattuso.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6,5; Bereszynski 5,5, Silvestre 6,5, Ferrari 6, Murru 5; Barreto 5,5 (dal 9′ s.t. Verre), Torreira 5,5, Linetty 5; Ramirez (dal 27′ s.t. Kownacki); D. Zapata 5 (dal 9′ s.t. Caprari 5,5), Quagliarella 5,5. (Tozzo, Krapikas, Andersen, Regini, Strinic, Ercolano, Capezzi, Tessiore, Alvarez). All. Giampaolo.
ARBITRO: Doveri di Roma.
NOTE: ammoniti Linetty (S), Ferrari (S), Verre (S) per gioco scorretto, Bonaventura (M) per simulazione.

Be the first to comment on "Milan-Sampdoria 1-0: il Diavolo non si ferma più, le pagelle del posticipo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*