Milan, sofferenza e vittoria: Champions vicina?

Milan

La volata Champions si accende di un altro, imperdibile capitolo. Nel posticipo pomeridiano della trentasettesima giornata del campionato di Serie A, il Milan soffre lungamente il gioco del Frosinone già retrocesso, ma riesce comunque a far suoi i 3 punti. Un bottino pesantissimo per la formazione rossonera, che adesso sembra favorita per la conquista del quarto posto e, pertanto, per staccare l’ambitissimo pass per accedere alla prossima edizione della Champions League.

MilanE dire che, alla fine del primo tempo, il Milan era parso in grandissima difficoltà: sterile nel possesso palla, difficilmente vicino a rendersi pericoloso nell’area dei ciociari. Il crocevia della gara avviene all’inizio della seconda frazione, con un calcio di rigore proprio in favore del Frosinone fischiato su un fallo di Abate: potrebbe essere l’inizio della fine, ma Gianluigi Donnarumma si distende e neutralizza il tentativo di Ciano.

Il Milan si rianima, e in neanche dieci minuti trova il doppio colpo che stende i ciociari, e che avvicina gli uomini di Gattuso di un passo verso l’obiettivo Champions: al 57° è Piatek a capitalizzare un batti e ribatti e a timbrare il cartellino dopo un lungo periodo di astinenza. Al 66°, la chiude Suso: l’esterno spagnolo disegna una splendida pennellata su calcio da fermo, regalando il 2 – 0 ai suoi. Rossoneri momentaneamente quarti ex aequo con l’Atalanta, che giocherà tra poco contro la Juventus.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*