Il Milan tornerà a concedere i tesserati ai microfoni di Sky: la protesta ufficiale della tv di Murdoch

Il Milan è tornato sui propri passi e in occasione del match di Europa League tornerà a concedere i propri tesserati ai microfoni di Sky.

Dopo la querelle di domenica sera, sembra ormai avviato verso una riconciliazione il rapporto tra Sky Sport e il Milan. La conduttrice di Sky Sport, avrebbe fatto insinuazioni circa la copertura finanziaria dei tantissimi acquisti effettuati dal Milan nel calciomercato estivo. Parole che non erano piaciute alla dirigenza rossonera che, per tutta risposta, avrebbe negato i proprio giocatori all’emittente di Murdoch, nel post gara di domenica.

Dopo il dissidio, la società rossonera ha deciso di tornare a concedere i propri tesserati ai microfoni di Sky, in occasione della sfida di Europa League contro lo Shkendija. Intanto Sky avrebbe sollevato una protesta formale verso la Lega per la violazione di obblighi contrattuali. Il Milan avrebbe violato, evitando di concedere i propri tesserati ai microfoni della tv di Murdoch, il regolamento delle produzioni audiovisive, che impongono l’obbligo di rilasciare interviste nel post gara. La Lega ha considerato, tale violazione, un comportamento incoerente rispetto alla necessità di valorizzare il prodotto televisivo, richiamando tutti al rispetto degli impegni presi.

Be the first to comment on "Il Milan tornerà a concedere i tesserati ai microfoni di Sky: la protesta ufficiale della tv di Murdoch"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*