Milan, tre punti d’oro: la Champions è viva

Milan

La trentacinquesima giornata del campionato di Serie A, oltre ad ufficializzare la seconda retrocessione del torneo, con il Frosinone che si è aggiunto al Chievo Verona tra le squadre che nel prossimo anno giocheranno in cadetteria, ci ha fornito nuovi indizi circa la corsa che sta appassionando i più: quella relativa alla Champions League, ulteriormente scremata e, al momento, apparentemente ridotta a soltanto quattro squadre. Considerando che Juventus e Napoli hanno conquistato in maniera aritmetica rispettivamente la prima e la seconda posizione del campionato, staccando così i pass per la prossima edizione della massima competizione continentale, al momento per gli altri due piazzamenti rimangono ancora in gara l’ Inter, l’ Atalanta, la Roma e il Milan.

MilanPer il Milan, infatti, il match contro il Bologna, in un periodo governato da una grande crisi, assumeva i contorni di un crocevia a dir poco imprescindibile. La vittoria dell’ Atalanta nello scontro diretto contro la Lazio, che con ogni probabilità ha reciso le residue ambizioni dei biancocelesti, rischiava di trasformarsi in una sorta di fuga, se non fosse stata corrisposta una risposta dei rossoneri. La vittoria del Milan contro il Bologna, così, pur se molto sofferta e caratterizzata da un palpabile nervosismo, alimenta ancora le speranze degli uomini di Gattuso in ottica quarto posto.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*