Mondiali in Russia: tutti pazzi per le scommesse sportive

mondiali in russia 2018

Il campionato, i cavalli, le moto e la Formula 1 attirano milioni di scommesse ma se c’è un settore che fa letteralmente impazzire tutti è quello dei mondiali di calcio. Non stupisce che in vista dell’appuntamento di giugno-luglio in Russia stiano impazzando i pronostici. Gli azzurri, come purtroppo ormai noto, non ci saranno ma questo rende le scommesse degli italiani ancora più strategiche e scevre da ogni tifo.

La prima singolarità del mondiale in arrivo, consiste proprio nella portata delle scommesse: di gran lunga superiore rispetto al precedente appuntamento di quattro anni fa in Brasile. Difficile, per il momento, capire con esattezza le motivazioni di questo fenomeno che, probabilmente, è da attribuire al boom che le scommesse hanno avuto negli ultimi anni in tutto il mondo, a prescindere dalla nazione o dallo sport.

La disponibilità di smartphone in un numero maggiore di utenti ha infatti letteralmente aperto i rubinetti delle scommesse, settore prima dell’avvento di internet riservato a una cerchia di sfegatati dello sport o, in genere, del gioco d’azzardo. Merito delle nuove tecnologie, dunque, ma anche della strategia adottata dai bookmaker che con bonus e incentivi attirato e invogliano sempre più scommettitori di ogni sorta.

Il toto mondiale è ormai partito da diversi mesi anche se le formazioni delle squadre favorite non sono neppure ben definitive. Ad ogni modo, i migliori pronostici sui mondiali di calcio danno favorite Germania e Brasile tant’è che le quotazioni sono attorno al cinque e mezzo. A seguire, a quota sette, ci sono Francia e Spagna, subito seguite da Argentina a dieci e Belgio a 12. I mondiali, però, sono sempre una sorpresa e dopo le prime partite potrebbero stravolgersi sia i pronostici che le quotazioni.

Un infortunio improvviso oppure un clima di mancata serenità dopo la prima sconfitta potrebbe infatti cambiare completamente il feeling tra i giocatori, gli umori e l’affiatamento. L’unica cosa certa al momento, insomma, è che si scommetterà tanto. Su questo i pronostici non hanno dubbi: le statistiche parlano di un incremento del 25% sulle giocate che verranno svolte online, complice anche la presenza di funzioni come quella della scommessa live. Cosa significa? Che sarà possibile puntare su l’una o sull’altra squadra anche mentre l’incontro calcistico è in corso.

Ovviamente le quotazioni mutano in tempo reale dunque non avrà più senso puntare su una squadra che sta già vincendo e che, quindi, potrebbe essere quotata pochissimo. Su chi si concentreranno gli italiani? Sugli eterni rivali del Brasile vincitori della famigerata finale contro l’Italia? Oppure sulla Francia, sconfitta dall’Italia nella mitica finale del 2006?

I pareri sono molto contrastanti ed è proprio per questo che c’è un gran fermento sui forum come sui siti dei bookmaker, nelle piazze reali come in quelle virtuali. Tutti a sparare numeri e a scommettere in anticipo pensando poi di poter avere i numeri a favore già dalle prime gare del mondiale. A sfruttare l’entusiasmo, intanto, sono i bookmaker di tutto il mondo impegnati in una vera e propria lotta alla promozione e al bonus più allettante.

Be the first to comment on "Mondiali in Russia: tutti pazzi per le scommesse sportive"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*