Nainggolan stende l’Inter: la Roma espugna San Siro per 3-1

Una doppietta di Nainggolan e un rigore di Dzeko affondano la squadra di Pioli, che perde cosi la terza partita contro le big.

E’ sempre più Nainggolan l’anima della Roma di Spalletti. A San Siro un’altra grande prestazione del calciatore belga spiana la strada al successo dei giallorossi che superano l’Inter a domicilio per 3-1 e consolidano il secondo posto in classifica. a +5 dal Napoli. I capitolini si portano subito in vantaggio grazie ad una perla di Nainggolan che si invola sulla fascia sinistra, si accentra bevendosi un avversario e piazza una conclusione a giro che sorprende Handanovic. 

L’Inter prova ad abbozzare una reazione ma la difesa della Roma tiene bene senza affanni. Nella ripresa è ancora Nainggolan che trova il raddoppio involandosi dalla propria trequarti e scaricando un fendente dalla distanza che piega le mani ad Handanovic e fa esplodere i tifosi giallorossi presenti al Meazza. Nella parte finale del match la partita diventa incandescente. L’Inter recrimina per un presunto calcio di rigore non concesso per un fallo in area di rigore.

Icardi trova la rete che accorcia le distanze con un tap in ravvicinato, poi i padroni di casa si riversano in avanti a pieno organico, mostrando il fianco alle ripartenze romaniste. In una di queste è Dzeko che si presenta in area e viene atterrato in modo evidente. E’ l’infallibile Perotti che sigla dal dischetto la rete che pone il sigillo ai tre punti della squadra di Spalletti.

Per l’Inter di Pioli si tratta della terza sfida persa contro le big del campionato, adesso la Champions rimane a 6 punti di distanza. Nainggolan si conferma, di gran lunga, il più forte e il più prolifico centrocampista del nostro campionato.

Be the first to comment on "Nainggolan stende l’Inter: la Roma espugna San Siro per 3-1"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*