Il Napoli blinda Mertens: prolungamento e clausola rescissoria

De Laurentiis ha giocato d’anticipo sulle pretendenti, ed ha prolungato il contratto che lega Mertens alla società partenopea con l’inserimento di  una clausola rescissoria.

E’ sicuramente lui, Dries Mertens, l’uomo copertina della serie A in questa prima parte di stagione. Dopo l’infortunio di Milik, è stato il piccolo attaccante belga a prendere per mano l’attacco del Napoli a suon di gol, anche di straordinaria fattura. Con 11 reti in 16 presenze, Dries Mertens occupa il quarto posto nella classifica dei cannonieri.

Non aveva mai realizzato tante reti con la maglia azzurra. In pratica ha realizzato già metà delle reti messe a segno nelle tre precedenti stagioni con la squadra partenopea. Ed è normale che, dopo queste prestazioni brillanti, Mertens sia finito nel mirino dei top club, pronti a fare follie per mettere le mani sul cartellino. Ma anche stavolta, Aurelio De Laurentiis non si è fatto trovare impreparato, trovando anzitempo l’accordo per prolungargli il contratto fino al 2020 con una clausola rescissoria valevole solo per le squadre estere.

Un modo per blindare un gioiello che sta crescendo in modo esponenziale e che potrebbe diventare un top player a livello mondiale. Il giocatore percepirà 2,25 milioni di euro più bonus fino al 2020. Mertens gode di grandissima stima anche in patria, essendo stato nominato giocatore belga dell’anno 2016. Insomma un ulteriore premio in un periodo davvero strepitoso. L’annuncio ufficiale arriverà nei prossimi giorni, mentre è già arrivato l’annuncio per l’acquisizione a titolo definitivo, da parte del Napoli, dell’attaccante Leonardo Pavoletti. L’attaccante nato a Livorno 28 anni fa, lascia il Grifone dopo due stagioni nelle quali ha messo a segno 23 reti in 44 gare.

Be the first to comment on "Il Napoli blinda Mertens: prolungamento e clausola rescissoria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*