Napoli-Juventus, incredibile Allegri: ‘Abbiamo sofferto poco, potevamo vincere’

Ecco le dichiarazioni di Massimiliano Allegri dopo la semifinale di Coppa Italia persa contro il Napoli ma che vale la qualificazione in finale.

Al termine di Napoli-Juventus che ha promosso i bianconeri in finale di Coppa Italia, Massimiliano Allegri ha rilasciato a caldo le proprie impressioni ai microfoni di Rai Sport. Il tecnico livornese, nonostante il finale pasticciato dei suoi, si è dichiarato soddisfatto della prestazione ritenendo di aver sofferto poco: ‘Le partite non finiscono mai – ha dichiarato il tecnico bianconero a Rai Sport – abbiamo preso il gol dell’1-1 quando ci siamo ammosciati, ma in fondo anche dopo aver subito il gol del 3-2 non abbiamo sofferto molto. E’ stata una partita che potevamo vincere, ma l’unico obiettivo nostro era ottenere la finale e ci siamo riusciti’.

E’ fuori discussione che il vero protagonista del successo bianconero è stato il Pipita Higuain, autore delle due reti messe a segno nei momenti migliori del Napoli: ‘E’ in grandi condizioni. Sta lavorando bene dopo la sosta delle nazionali e la sua grande lucidità si è vista in campo. Stasera ho schierato 7 nuovi giocatori di movimento rispetto a domenica e ho visto buona intensità. Oggi abbiamo lanciato la sfida al triplete, vogliamo arrivare in fondo a tutti gli obiettivi. Abbiamo preso tre gol per colpa nostra mentre il secondo gol è stato un episodio. Non mi preoccupano le tre reti subite’.

Poi ha anche parlato del proprio futuro alla Juventus, che alcune indiscrezioni di mercato avevano messo in dubbio: ‘Io voglio proseguire ad allenare la Juventus. Per il momento non mi sono incontrato con la società perchè ci sono altre priorità. Quando verrà il momento valuteremo ciò che c’è da fare. In giro ci sono poche squadre meglio della Juventus, adesso dobbiamo concentrarci in questo finale di stagione’.

Be the first to comment on "Napoli-Juventus, incredibile Allegri: ‘Abbiamo sofferto poco, potevamo vincere’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*