Napoli-Lazio 4-1: capitolini asfaltati nella ripresa, partenopei in testa

Napoli-Lazio è la sfida del San Paolo che ha visto i partenopei vincere nettamente con tre reti messe a segno nella ripresa.

Il Napoli batte in casa la Lazio per 4-1 e si conferma capolista replicando al successo della Juventus a Firenze. Bel match condito da 5 reti con una Lazio dai due volti. Bella in avvio e disastrosa nella ripresa. I capitolini trovano subito la rete del vantaggio con De Vrij al 3′ che trova la zampata vincente capitalizzando al meglio un bel traversone di Immobile. Dopo avere attaccato a lungo, il Napoli trova il gol del pareggio con Callejon che controlla splendidamente un assist di Jorginho e batte imparabilmente Strakosha da posizione propizia.

Nella ripresa il Napoli domina in lungo e in largo il match contro una Lazio remissiva e priva di idee in avanti. Wallace mette dentro l’autorete beffarda al 54′ che consente ai partenopei di passare avanti. L’ingresso di Zielinski per Hamsik cambia totalmente volto alla squadra di Sarri, ed è lo stesso polacco a servire il gol del 3-1 che di fatto chiude il match. Al 73′ è Mertens che fissa sul 4-1 il punteggio rendendo ancora più amara la serata a Simone Inzaghi, che nel post partita avrà parole di fuoco per la prestazione dei suoi ragazzi.

NAPOLI-LAZIO 4-1
MARCATORI: De Vrij 3′ (L), Callejon 44′ p.t., Wallace (L) autorete 9′, Zielinski 11′, Mertens 28′
NAPOLI (4-3-3) Reina; Hysaj, Tonelli, Koulibaly, Mario Rui; Allan (dal 37′ s.t. Rog), Jorginho, Hamsik (dal 1′ s.t. Zielinski); Callejon (dal 39′ s.t. Maggio), Mertens, Insigne (Rafael, Sepe, Albiol, Diawara, Ounas, Machach). All.: Sarri

LAZIO (3-5-1-1) Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva (dal 23′ s.t. Nani), Milinkovic, Lulic (dal 16′ s.t. Lukaku); Luis Alberto (dal 16′ s.t. Caicedo), Immobile (Guerrieri, Vargic, Patric, Bastos, Caceres, Luiz Felipe, Murgia, Basta). All.: Inzaghi

ARBITRO: Banti di Livorno (Vuoto-Peretti/Pinzani; Damato-Tegoni) Spettatori: quarantamila circa. Espulso Sarri per proteste al 46′ p.t. Ammoniti: Leiva, Milinkovic, De Vrij (L).

Be the first to comment on "Napoli-Lazio 4-1: capitolini asfaltati nella ripresa, partenopei in testa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*