Napoli, tanti epurati tra gennaio e giugno?

Mertens Napoli

Fra le grandi delusioni di questa prima parte della stagione, senza ombra di dubbio, troviamo il Napoli di Carlo Ancelotti. La formazione partenopea, nei mesi scorsi, è stata suo malgrado protagonista in negativo a causa di numerosi problemi, che ben presto hanno portato a delle frizioni apparentemente insanabili fra tutte le parti in causa. Sul banco degli imputati, il presidente Aurelio De Laurentiis da una parte e i giocatori dall’altra, ammutinatisi e messi in silenzio stampa. In mezzo a questi due fuochi, divampati come incendi, Carlo Ancelotti: allenatore arrivato solo nell’estate del 2018, e secondo molti ormai con le valigie in mano.

Mertens NapoliIl problematico avvio di stagione del Napoli potrebbe avere delle ripercussioni molto pesanti sulle prossime due finestre di mercato. De Laurentiis potrebbe infatti effettuare una vera e propria epurazione, rivoluzionando la rosa in vista del prossimo anno. I primi indiziati sono Mertens e Callejon: due colonne portanti per Maurizio Sarri, divenuti ormai ingombranti e con il contratto in scadenza in estate. Occhio poi ad Allan e a Koulibaly, i giocatori con più mercato in assoluto: il centrocampista poteva già partire qualche mese fa alla volta del Paris Saint Germain, il difensore fa gola a molti dei maggiori top club europei. Infine, il capitano, Lorenzo Insigne: considerato il capo della “rivolta”, il suo rapporto con il presidente sembra essere ormai compromesso.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*