Niang vuole solo il Torino, rifiutata l’offerta dello Spartak Mosca: è scontro con il Milan

Niang è entrato in rotta di collisione con Fassone e Mirabelli, rifiutando categoricamente il trasferimento a Mosca.

M’Baye Niang ha rifiutato il trasferimento alla Spartak Mosca e starebbe puntando i piedi per non lasciare l’Italia. Forte dell’offerta ricevuta dal Torino, l’attaccante francese ha deciso di non partire per la Russia, creando altri grattacapi a Fassone e Mirabelli, già pronti ad incassare i 20 milioni dal club moscovita.

Il Torino, al momento, è fermo all’offerta da 12 milioni di euro, una cifra di molto inferiore che non soddisfa le pretese della società rossonera. Niang sta vivendo una fase da separato in casa dopo aver presentato un certificato medico di 10 giorni per ‘stress’. Una situazione difficile da sbloccare anche perchè Cairo, facendo leva sulla volontà del calciatore, non vuole sborsare i 20 milioni di euro per pareggiare l’offerta dello Spartak.

Quindi, o il Milan rinuncia a 8 milioni di euro oppure sarà braccio di ferro tra società e giocatore. In passato, il Milan ha provato ad inserire Niang in una eventuale trattativa per Andrea Belotti, ricevendo un secco diniego da parte del Toro.

Be the first to comment on "Niang vuole solo il Torino, rifiutata l’offerta dello Spartak Mosca: è scontro con il Milan"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*