Ottavi di Coppa Italia, passano tutte le big

Juventus Coppa Italia

Le prime sei gare degli ottavi di finale di Coppa Italia hanno oramai avuto termine, mentre altre due avranno luogo nelle prossime ore. Una serie di partite che hanno aperto il 2019 calcistico delle squadre nostrane, e che, in verità, rispetto a quelle che erano le previsioni iniziali, non hanno riservato delle grosse sorprese. Tutte le big, infatti, hanno confermato i pronostici, vincendo i rispettivi match e passando i turni.

Juventus Coppa ItaliaLa prima è stata la Lazio: i biancocelesti hanno inaugurato gli ottavi di finale di Coppa Italia, vincendo senza grossi patemi contro il Novara. Immobile e compagni archiviano la pratica già nella prima frazione di gioco, ponendo le basi per quello che sarà poi il 4 – 1 finale. Note molto positive per il tecnico dei capitolini, Simone Inzaghi: a segno, infatti, sono andati anche Luis Alberto e Milinkovic-Savic, due tra le grandi delusioni della stagione laziale. E chissà che, così, non finiscano per sbloccarsi definitivamente anche in campionato.

Non senza fatica, e al termine di una sfida conclusasi solamente ai tempi supplementari, anche il Milan ha staccato il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. I rossoneri, costretti a fronteggiare una formazione ostica come la Sampdoria, hanno avuto la meglio grazie alla doppietta del neoentrato Cutrone.

Tutto facile per la Juventus, contro un Bologna piuttosto impalpabile e già con la testa al campionato. I bianconeri regolano la formazione emiliana con un agevole 2 – 0, nel quale ha trovato la prima firma stagionale anche il giovane Kean.

Passeggiata per l’ Inter contro il Benevento, in un match ricchissimo di gol: il risultato finale sarà di 6 – 2 in favore dei nerazzurri, con alcune marcature a dir poco inattese. Per gli uomini di Spalletti, infatti, doppiette per Lautaro Martinez e Candreva, oltre che per Dalbert. Ad aprire le marcature è stato invece capitan Icardi, su calcio di rigore.

Fotofinish Fiorentina sul Torino: durante le battute finali, infatti, il giovane Chiesa sigla la doppietta che vale il 2 – 0 finale in favore dei viola, oltre che la qualificazione ai quarti di Coppa Italia. Risultato analogo per il Napoli, che piega il Sassuolo senza troppe difficoltà.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*