Dopo Perisic, l’Inter prolungherà il contratto di Icardi: in arrivo una maxi clausola rescissoria

Maurito Icardi

Ecco quali sono le reali intenzioni dell’Inter per il futuro di Maurito Icardi, nell’indiscrezione odierna riportata dal Corriere dello Sport.

E’ iniziata la stagione dei rinnovi contrattuali per l‘Inter. Dopo l’atteso rinnovo dell’esterno croato Perisic, adesso potrebbe essere la volta del bomber argentino, Maurito Icardi. Il centravanti dell’albiceleste ha iniziato la stagione come meglio non poteva, mettendo a segno 4 reti nelle prime due partite di campionato. Il Corriere dello Sport ha già anticipato le mosse dell’Inter che ha già deciso di prolungare la scadenza dell’attuale contratto con un succoso adeguamento dell’ingaggio che lo farà diventare il giocatore più pagato della rosa.

‘L’Inter – si legge tra le colonne del Corsport – ha già in mente di trovare un nuovo accordo anche con l’attaccante. E Wanda, in questo senso, è già stata avvertita. Ovviamente sarà ritoccato in alto il suo ingaggio, visto che la sua stagione è stata nuovamente su alti livelli e sembra che quella appena cominciata possa essere ancora meglio, alla luce dei 4 gol già segnati nelle prime due giornate. Inoltre, dettaglio tutt’altro che da trascurare, verrà alzata pure la clausola di uscita. Alla luce delle cifre che circolano, infatti, i 110 milioni validi solo per l’estero non sono più adeguati. Meglio cautelarsi, insomma, e non correre rischi’.

L’attuale stipendio che Icardi percepisce all’Inter è di 4,5 milioni più bonus. Il desiderio della società nerazzurra è di prolungare la scadenza al 2022 portando a 6 milioni di euro l‘ingaggio e 150 milioni di euro la clausola rescissoria.

Be the first to comment on "Dopo Perisic, l’Inter prolungherà il contratto di Icardi: in arrivo una maxi clausola rescissoria"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*