Pioggia di critiche su Neymar dopo la sconfitta di Madrid: ‘E’ un viziato, abbiamo creato un mostro’

In Francia scoppiano le polemiche per la prestazione opaca di Neymar a Madrid e per le ultime prestazioni poco brillanti dell’asso brasiliano.

Hanno lasciato grossi strascichi polemici le critiche rivolte a Neymar dopo il 3-1 subito dal Psg sul campo del Real Madrid nell’ottavo di Champions League. Al veleno gettato addosso all’asso brasiliano dalla stampa francese, ha risposto il padre di Neymar su Instagram con un commento tanto duro quanto eloquente: ‘In una guerra ci sono quelli che si nutrono delle vittorie e quelli che, come gli avvoltoi, si nutrono delle carcasse dei vinti. Non fanno nulla, non producono nulla, vivono dello splendore o, più spesso, dei momenti difficili della loro preda’. Oltre che dagli addetti ai lavori, le critiche a Neymar arrivano anche dall’interno dello spogliatoio del Psg. Dure anche le parole proferite da Walter Casagrande, (ex bomber di Ascoli e Torino) che ha definito Neymar un viziato: “In questo modo – ha dichiarato a SportTV – stiamo creando un mostro”.

A queste parole ha replicato ancora una volta il padre di Neymar: ‘Nel mondo del calcio ci sono molte persone che assumono il comportamento dell’avvoltoio per nutrire il loro ego. Abbiamo perso una battaglia, non la guerra, e mio figlio lotta da giovanissimo, riuscendo a essere sempre il più forte e rispettando anche gli avvoltoi! Abbiamo perso una battaglia, ma come una fenice rinasceremo. Quanto a te, avvoltoio, avrai fame. E non ci sarà più nulla da inghiottire’.

Anche lo stesso Neymar ha voluto prendere posizione contro le critiche ma lo ha fatto in modo molto più soft: ‘Grazie, mio Dio, per tutti i momenti che sto vivendo nel calcio, specialmente i più difficili! Non ho mai pensato che sarebbe stata una passeggiata semplice, ma che comunque ne sarebbe valsa la pena’.

Be the first to comment on "Pioggia di critiche su Neymar dopo la sconfitta di Madrid: ‘E’ un viziato, abbiamo creato un mostro’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*