Pioli e Suning parlano già di mercato: è Biglia il primo obiettivo

E’ Biglia il puntello di centrocampo richiesto da Stefano Pioli alla proprietà dell’Inter per costruire il nuovo progetto tattico.

Suning ha dunque scelto Stefano Pioli come prossimo allenatore dell‘Inter. Già oggi il tecnico emiliano dirigerà il primo allenamento alla Pinetina. Il mercato futuro è stato uno dei piatti forti nel colloquio decisivo tra Pioli e il gruppo cinese. La proprietà nerazzurra vuole accontentare il nuovo allenatore sulle scelte di mercato per costruirgli attorno una squadra a sua immagine e somiglianza in grado di adempiere ai compiti tattici del progetto tecnico dell’ex allenatore della Lazio.

Il nome in cima alla lista dei desiderata di Stefano Pioli è il regista argentino della Lazio, Lucas Biglia, classe ’86. Proprio il profilo di un regista in grado di catalizzare la manovra, è quello che attualmente manca alla squadra nerazzurra. Il nuovo tecnico vuole imperniare su Biglia il nuovo centrocampo dell’Inter come ha già fatto quando guidava la Lazio. Si tratta di un centrocampista esperto che ha già dimostrato tutto il proprio valore in serie A.

Il contratto con la Lazio scadrà nel 2018 e il suo ingaggio attuale è tutt’altro che proibitivo: 1,4 milioni di euro. Nei prossimi mesi Lotito insisterà per rinnovargli il contratto, ma è certo che Biglia non si accontenterà di un piccolo ritocco dell’ingaggio. Chiederà almeno il doppio di quanto percepisce attualmente. A questo punto entrerà in scena l’Inter, sicuramente disposta ad accontentare le pretese di Biglia e ad offire almeno 20 milioni a Lotito per lasciar partire il regista argentino.Sul fronte cessioni, possibile la partenza di Kondogbia, che non ha mai convinto la società e i tifosi nerazzurri. Per lui c’è un forte interessamento del Chelsea.

Be the first to comment on "Pioli e Suning parlano già di mercato: è Biglia il primo obiettivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*