Pistocchi licenziato da Mediaset: inviso ai tifosi bianconeri per un tweet al vetriolo

La notizia del licenziamento di Maurizio Pistocchi ha scatenato una serie di illazioni sulle possibile pressioni della Juventus.

Ha destato clamore l’indiscrezione battuta dal Corriere della Sera che riguarderebbe la presunta ‘epurazione’ da parte di Mediaset del giornalista ed opinionista, Maurizio Pistocchi. L’articolo scritto da Renato Franco ha spiegato le ragioni per le quali, il Biscione, ha deciso di dare il benservito allo storico giornalista.

La motivazione ufficiale sarebbe quella di ‘svecchiare’ i volti televisivi, ma secondo la tesi adombrata dal Corriere della Sera, Pistocchi avrebbe pagato a caro prezzo alcune sue uscite, sgradite alla Juventus. Pare che più volte, secondo quanto si apprende dall’articolo, Pistocchi sia stato ‘ripreso’ dalla Vecchia Signora che avrebbe invitato Mediaset a ‘contenere’ i suoi interventi.

Il giornalista era inviso a molti tifosi juventini che hanno organizzato una raccolta firme online per farlo licenziare da Mediaset e radiare dall’ordine dei giornalisti. L’accusa è stata sempre quella di essere un giornalista fazioso e irriverente nei confronti della società bianconera. Recentemente i tifosi della Vecchia Signora si sono inviperiti per un tweet nel quale il giornalista cesenate stigmatizzava l’abbraccio tra Buffon e l’arbitro Tagliavento al termine della sfida Juventus-Lazio.

Be the first to comment on "Pistocchi licenziato da Mediaset: inviso ai tifosi bianconeri per un tweet al vetriolo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*