Portogallo di rigore, è semifinale

Portogallo Cristiano Ronaldo

Abbiamo la prima semifinalista di Euro 2016. E, un po’ a sorpresa per quanto visto finora sul campo, è il Portogallo di Cristiano Ronaldo, capace di eliminare la Polonia di Robert Lewandowski ai quarti di finale.

Eppure, per i polacchi la gara si era aperta più che bene, tanto che il centravanti del Bayern Monaco era riuscito a portare in avanti i suoi dopo neanche due minuti di gioco: bella giocata di Grosicki sulla sinistra, pallone al centro per Lewandowski che insacca con freddezza.

Sono fasi della partita in cui la Polonia esprime un buon concetto del gioco, mentre il Portogallo si affida alle confusionarie folate dei suoi solisti. Ma è proprio così che giunge il gol del pareggio, al minuto 33: Renato Sanches fa partire un tiro potente dal limite dell’area, deviazione decisiva di un difensore polacco che batte l’incolpevole Fabianski: è 1-1, risultato che verrà trascinato fino alla fine del secondo tempo supplementare.

Da lì in poi, di fatto, la partita finisce: Polonia e Portogallo paiono temersi a vicenda, tanto da rinunciare praticamente ad attaccare con serietà. Solo Cristiano Ronaldo, pescato in posizione regolare al minuto 86, ha un’ottima occasione per portare i suoi in vantaggio, lisciando però clamorosamente il pallone.

Tiri dal dischetto decisivi, dunque. E, stavolta, fatali per Lewandowski e compagni, capaci di eliminare la Svizzera proprio con questa formula agli ottavi di finale. Per il Portogallo trasformano Cristiano Ronaldo, Renato Sanches, Moutinho, Nani e Quaresma (quest’ultimo sempre più decisivo), mentre la Polonia, nonostante i penalty insaccati da Lewandowski, Milik e Glik, devono arrendersi a causa dell’errore di Blaszczykowski, che si fa ipnotizzare dal portiere Rui Patricio.

Paradossale, a questo punto, il dato relativo al Portogallo: gli uomini di Fernando Santos, fin qui, su cinque gare, non ne hanno vinta neanche una entro i 90 minuti, ottenendo soltanto quattro pareggi ed una vittoria ai tempi supplementari (contro la Croazia agli ottavi di finale). Tuttavia, nella semifinale del 6 luglio sfiderà la vincente tra Galles e Belgio.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*