Un Profeta in Cina: la Juventus saluta Hernanes

Hernanes

Il calciomercato non è ancora finito. Pur se la sessione invernale, per quanto concerne i movimenti in entrata, si è ufficialmente chiuso in Italia alla fine di gennaio, le nostre squadre possono ancora trovare accordi in uscita. E così, la Juventus, ne ha approfittato per liberarsi di un altro esubero, dopo Patrice Evra, approfittando allo stesso tempo per generare alcuni introiti utili. Il nome, noto da tempo, è quello di Hernanes: il centrocampista brasiliano è infatti stato ceduto in via ufficiale allo Hebei China Fortune, club cinese presso il quale militano già alcune vecchie conoscenze del campionato italiano, come Lavezzi e Gervinho.

L’addio di Hernanes alla Juventus era ormai una cosa annunciata da tempo, e per la quale mancavano solamente gli ultimi dettagli. Che, adesso, si sono concretizzati in via definitiva. Prelevato nell’agosto del 2015 dall’ Inter per circa 11 milioni di euro, il verdeoro, classe ’85, non è mai stato un punto focale del progetto di Massimiliano Allegri. Scivolato ulteriormente ai margini della Juventus dopo la virata del modulo al 4-2-3-1, Hernanes era già entrato in contatto con l’ Hebei China Fortune negli scorsi giorni, per una trattativa che pareva ormai avviata alla conclusione. D’altronde, come di consueto ci hanno abituati i club asiatici nel corso delle ultime settimane, le cifre erano irrinunciabili per tutte le parti: 8 milioni di euro subito alla Juventus (più 2 di bonus), ed un ricco biennale da 9 milioni di euro a stagione per il centrocampista.

L’affare è dunque concluso, e la Juventus, così, genera un profitto economico che tornerà molto utile nella prossima sessione estiva di calciomercato, liberandosi al contempo di un ingaggio piuttosto pesante. Hernanes lascia la Vecchia Signora dopo una stagione e mezza, collezionando 35 presenze totali in tutte le competizioni condite da 2 gol, e soprattutto arricchendo il proprio palmares con alcuni titoli prestigiosi: un Campionato ed una Coppa Italia.

Be the first to comment on "Un Profeta in Cina: la Juventus saluta Hernanes"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*