Rabiot alla Juventus, adesso è veramente fatta

Rabiot Juventus

Dopo Aaron Ramsey e Luca Pellegrini, la Juventus chiude il terzo colpo della sua sessione estiva di calciomercato. Era fisiologico che, dopo l’ufficializzazione del nuovo allenatore, la Vecchia Signora iniziasse a pigiare sul pedale dell’acceleratore. L’interesse della società bianconera era infatti quello di consegnare a Maurizio Sarri una vera e propria corazzata giunto in tempo per la preparazione alla prossima stagione, e quindi entro metà luglio. E gli sforzi e la pazienza di Paratici e soci alla fine sono stati ricompensati: Adrien Rabiot, il cui contratto con il Paris Saint Germain scade oggi, stasera sarà a Torino, mentre domani sosterrà le visite mediche.

Rabiot JuventusSi tratta di un gran colpo per la Juventus, anche perché giunto anch’egli a parametro zero. Una formula, questa, che piace molto ai bianconeri: a partire dalla sua rinascita, di fatto iniziata nell’estate del 2011, Madama è riuscita a mettere sotto contratto giocatori del calibro di Andrea Pirlo, Sami Khedira, Emre Can, Paul Pogba, Fernando Llorente. Elementi che hanno dato molto alla causa dei piemontesi, come molto potrebbero dare Ramsey e, adesso, Rabiot.

Una corsa che rende ancor più merito alla Juventus, considerando che su Adrien Rabiot c’erano diversi club europei, il Barcellona su tutti. Il giocatore, come detto, sosterrà domani le visite mediche a Torino. Pronto per lui un contratto quinquennale da 7 milioni di euro a stagione.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*