Raiola, duro attacco alla nazionale per la mancata convocazione di Balotelli: ‘Squadra che fa schifo..’

Ecco uno stralcio dell’intervista rilasciata da Mino Raiola a Radio 24 nella quale ha parlato della mancata convocazione di Balotelli.

Che Raiola non brillasse per simpatia se ne sono accorti già i tifosi di mezza Italia, ma questa volta è andato giù pesante il procuratore dei top player italo-olandese, attaccando ad alzo zero la nazionale azzurra a causa della mancata convocazione del suo pupillo, Balotelli. Su Radio 24, Mino Raiola ha attaccato pesantemente la gestione della nazionale azzurra: “In Italia si pensa sempre e solo a cambiare il ct, quando invece servirebbe un direttore sportivo che si occupi della Nazionale. Questa squadra fa schifo, è piena di gente scarsa. La Federazioni dà poteri totali al commissario tecnico, ora è cambiato ma le scelte no. La Nazionale dovrebbe rappresentare i migliori ma i migliori non vengono presi in considerazione’.

Secondo Raiola, Balotelli non è stato convocato per mancanza di carattere da parte dell’attuale ct, Gigi Di Biagio: ‘Per convocarlo serve carattere: non lo aveva Ventura, non lo ha Di Biagio”. Raiola ha anche rigettato la possibile ipotesi di eventuali problemi in seno allo spogliatoio: ‘La punta è l’unico giocatore a cui basta segnare e se lo spogliatoio non lo vuole che lo dicano. Vengano fatti nomi e cognomi: nell’Italia comanda lo spogliatoio o il ct? Mi stupisce Buffon in Nazionale, rispetto il portiere della Juve ma volevo Donnarumma in porta’. Poi l’ennesima stoccata al Milan, sul futuro di Donnarumma: ‘Spero che l’anno prossimo giochi Reina in porta col Milan’.

Be the first to comment on "Raiola, duro attacco alla nazionale per la mancata convocazione di Balotelli: ‘Squadra che fa schifo..’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*