Rakitic rompe col Barça, la Juve ci pensa

Ivan Rakitic

Una sorpresa dietro l’altra. Questa sessione estiva del calciomercato non si sta certamente risparmiando. E, su tutte, come abbiamo avuto modo di dire già più di una volta, è la Juventus che si sta ergendo come regina incontrastata. I bianconeri, infatti, in poche settimane hanno reso ufficiali ben quattro colpi, rinforzando in maniera sensibile una squadra che punta in modo deciso alla conquista della Champions League: Benatia, Dani Alves, Pjanic e Pjaca. E, con la possibile partenza di Paul Pogba verso il Manchester United, la Vecchia Signora starebbe pensando di sostituire il francese con un nome di primissimo piano su livello internazionale: quello di Ivan Rakitic.

Rakitic, classe ’88, è senza ombra di dubbio uno fra i centrocampisti al momento migliori in circolazione, dotato di una intelligenza tattica fuori dal comune. Al Barcellona da un paio di stagioni, in maglia blaugrana ha già collezionato vari titoli, tra cui quella Champions League vinta lo scorso anno proprio contro la Juventus.

L’indiscrezione dell’ultim’ora parla di uno strappo tra Rakitic e il Barcellona, dovuto all’arrivo di André Gomes, talentuoso portoghese di appena 22 anni. E, con Iniesta titolare inamovibile, con Mascherano che può tornare al proprio ruolo di mediano (grazie all’arrivo del difensore Umtiti), senza contare Bousquets, ecco che gli spazi improvvisamente per il croato potrebbero chiudersi. E uno della sua caratura, certamente, proprio non ci starebbe a fare panchina, per quanto al Barcellona.

D’altronde, lo stesso giocatore in qualche modo ha fatto pervenire il proprio scontento alla dirigenza catalana: lo ha fatto tramite uno dei propri procuratori, Miquel Sors, che su Twitter ha postato un poco equivocabile “Credo sia ora di andar via”.

Molti club sarebbero alla finestra, e tra essi la Juventus: presso la quale, peraltro, Rakitic potrebbe ritrovare l’ex compagno Dani Alves, abbracciando il progetto tecnico di una squadra che sta facendo di tutto per mirare alla Champions League. Insomma, difficile, ma con la cessione di Pogba si potrebbe anche fare.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*