Real su Donnarumma, ma il Milan lo blinda

Donnarumma Milan

Un presente già brillante e un futuro da predestinato. Gianluigi Donnarumma, che da pochi mesi ha compiuto 17 anni, è stata una delle poche note positive della scorsa stagione del Milan: il giovanissimo portiere è riuscito ad ergersi grazie ad una serie di prestazioni sempre più convincenti, tanto da scalzare persino colleghi molto più maturi e dalla fama conclamata come Diego Lopez (ceduto a pochi giorni dalla chiusura del mercato) e Abbiati (ritiratosi al termine dell’ultima annata).

L’abilità di Donnarumma è stata tale che in molti già lo considerano come l’erede del grande Gianluigi Buffon, estremo difensore della Juventus e della Nazionale Italiana, con il quale, peraltro, il “portierino” del Milan condivide lo stesso nome di battesimo.

In un periodo storico particolarmente nefasto per il club rossonero, è dunque naturale che un giovane prospetto di così grande talento attirasse su di sé le attenzioni di alcune fra le più prestigiose società calcistiche europee: inclusa, ovviamente, quella del Real Madrid, fresca della sua undicesima Champions League.

Già da tempo Florentino Perez sarebbe alla ricerca di un portiere che possa raccogliere la pesante eredità di Iker Casillas, che nello scorso anno è volato al Porto. E avrebbe individuato tale profilo proprio nel giovanissimo Donnarumma.

Il Milan, chiaramente, dal canto suo non ci sta, e anzi probabilmente presto blinderà il suo gioiellino con un rinnovo di contratto, in modo da spegnere sul nascere ogni possibile sirena spagnola. Un matrimonio, quello tra Donnarumma e i rossoneri, destinato a durare ancora a lungo.

Be the first to comment on "Real su Donnarumma, ma il Milan lo blinda"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*