Roma-Inter 1-3, Icardi punisce una Roma ingenua e sfortunata

Icardi sigla un’altra doppietta e consente all’Inter di espugnare l’Olimpico con un secondo tempo da urlo, giallorossi colgono tre pali.

L’Inter di Spalletti si conferma squadra cinica in grado di sfruttare al meglio le occasioni che crea e di colpire al momento giusto, sfruttando la grande condizione attuale del suo bomber principe, Maurito Icardi. I nerazzurri battono per 3-1 la Roma a domicilio e rimangono a punteggio pieno, bissando il successo della prima giornata contro la Fiorentina.

Eppure erano stati i igiallorossi a trovare per primi la rete del vantaggio al quarto d’ora con il solito Dzeko. I giallorossi incantano nella prima frazione di gara, sprecano anche alcune palle propizie per il raddoppio, colpendo anche due pali. Nella ripresa, accade l’inimmaginabile, con la metamorfosi della squadra nerazzurra, che cambia decisamente ritmo, approfittando del contemporaneo calo dei giallorossi.

Perotti colpisce un altro palo, proprio due minuti prima del pareggio interista, siglato da Maurito Icardi, la cui girata improvvisa sorprende l’incerto Alisson. Passano solo dieci minuti e Icardi concede il bis con una rete da antologia. Nainggolan spreca da ottima posizione, fallendo una sorta di rigore in movimento da pochi passi. A tre minuti dalla fine, arriva il terzo gol dell’Inter, realizzato da Vecino che anticipa la difesa giallorossa su un traversone dell’indomabile Perisic.

ROMA-INTER 1-3

MARCATORI:Dzeko (R) al 15′ p.t., Icardi (I) al 22′ e al 32′, Vecino (I) al 42′ s.t.
ROMA (4-3-3): Alisson; Juan Jesus, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi (dal 38′ s.t. Ünder), Nainggolan; Defrel (dal 17′ s.t. El Shaarawy), Dzeko, Perotti (dal 46′ s.t. Tumminello). (Skorupski, Lobont, Moreno, Ciavattini, Gonalons, Pellegrini, Gerson, Florenzi, Antonucci). All. Di Francesco.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo (dall’11’ s.t. Dalbert); Vecino, Gagliardini (dal 1′ s.t. Joao Mario); Candreva (dal 39′ s.t. Cancelo), Borja Valero, Perisic; Icardi. (Padelli, Berni, Ranocchia, Vanheusden, Ansaldi, Brozovic, Jovetic, Pinamonti, Eder, Gabigol). All. Spalletti.
ARBITRO: Irrati di Pistoia.
NOTE: ammoniti Candreva (I), Juan Jesus (R)

Be the first to comment on "Roma-Inter 1-3, Icardi punisce una Roma ingenua e sfortunata"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*