Roma e Inter non decollano: De Boer sbaglia formazione, i giallorossi in preda ai fantasmi del Porto

de boer

L’Inter di De Boer va incontro ad un’altra delusione sotto gli occhi dei dirigenti cinesi, mentre la Roma crolla nel finale a Cagliari.

L’Inter di Frank De Boer continua a non convincere. Dopo la sconfitta contro il Chievo, i nerazzurri steccano anche la prima a San Siro rimediando solo un pareggio in rimonta contro il Palermo. La Beneamata costruisce molto ma spreca tante palle ghiotte sotto porta e alla fine è costretta a rincorrere un Palermo coriaceo e reattivo. Non convincono le scelte operate dal tecnico olandese, che esclude dai titolari Candreva per poi ricredersi a partita in corso, sostituendo Perisic con l’ex esterno della Lazio, che cambia volto alla squadra.

Da un suo traversone arriva il gol di testa di Icardi e le sue percussioni sulla fascia tengono in costante apprensione la retroguardia rosanero. Ai microfoni di Mediaset Premium, De Boer giustificherà il mancato successo con la precaria condizione fisica di alcuni suoi elementi, ma in questo senso risulta inconcepibile il fatto che non abbia sfruttato il terzo cambio nel finale. Con un solo punto in due gare, l’Inter perde già terreno rispetto alla concorrenza nella lotta verso le posizioni di vertice e la sensazione è che il tempo a disposizione per risollevare le sorti dell’Inter non sia poi tanto per l’allenatore olandese. Dalla prossima gara, se non arrivassero i tre punti, la sua panchina traballerebbe paurosamente.

I limiti caratteriali della Roma, che si fa rimontare a Cagliari

Non sorride neanche la Roma, che dilapida le due reti di vantaggio conseguite contro il Cagliari e si fa rimontare nel finale, sprecando malamente la rete della vittoria nei secondi finali. Un Luciano Spalletti molto preoccupato, in conferenza stampa, ha denunciato i limiti caratteriali dei suoi giocatori evidenziando come i fantasmi della sconfitta contro il Porto potrebbero condizionare l’intera stagione: ‘Non lottiamo e non reagiamo, se continua cosi è già finita‘ ha dichiarato candidamente l’allenatore toscano. Intanto De Rossi ha già perso la fascia di capitano a beneficio di Florenzi, dopo l’espulsione rimediata nel preliminare di Champions League. Un altro episodio che potrebbe generare malumore all’interno dello spogliatoio.

Be the first to comment on "Roma e Inter non decollano: De Boer sbaglia formazione, i giallorossi in preda ai fantasmi del Porto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*