Roma, Pallotta conferma Alisson: ‘Nessuna intenzione di cederlo…’

Pallotta ha rilasciato una intervista a Sky Sport nella quale ha parlato di mercato e del futuro stadio della Roma.

Il presidente della Roma, James Pallotta, al termine del derby è stato intervistato da Sky Sport, rilasciando alcune dichiarazioni importanti anche sul futuro di Alisson, il portierone brasiliano che piace a mezza Europa. Il presidente giallorosso ha ribadito la volontà della società di trattenere il giovanissimo fenomeno: ‘Non capisco perché la gente continui a chiedermelo, non ci sono intenzioni di venderlo. Nessuna possibilità. Non vogliamo venderlo, quando l’abbiamo preso pensavo fosse un grande portiere, non c’è nessuna possibilità di venderlo’.

La conquista della finale non ha sorpreso Pallotta che ha sempre creduto nel valore della rosa giallorossa: ‘Nessuno deve sorprendersi, abbiamo giocato bene nella fase a gironi, vinto e giocato bene con Chelsea, Shakhtar e quando abbiamo giocato a Barcellona sapevamo come dovevamo giocare. Il risultato dell’andata non combaciava a quanto visto in campo. Al ritorno li abbiamo sorpresi. Possiamo arrivare in finale anche se loro sono forti. E’ come un derby di Boston’.

Pallotta ha negato che ci siano stati passi in avanti per quanto riguarda la costruzione del nuovo stadio della Roma: ‘Con la Raggi abbiamo parlato più che altro di soldi. Mi ha multato, devo dare al sindaco 240mila euro, l’acqua era anche fredda’.

Be the first to comment on "Roma, Pallotta conferma Alisson: ‘Nessuna intenzione di cederlo…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*