Roma saluta un altro capitano: addio a De Rossi

Italia De Rossi

In qualunque modo vada a finire, i tifosi della Roma, probabilmente, ricorderanno a lungo questa stagione negli anni a venire. Quasi come un fulmine a ciel sereno, in maniera praticamente impronosticabile, la società giallorossa e il capitano Daniele De Rossi hanno ufficialmente comunicato la loro separazione, che avverrà proprio alla conclusione di questa stagione. Il centrocampista capitolino, che aveva ereditato la fascetta nientemeno che da Francesco Totti, saluterà quindi la squadra della sua città, i cui colori aveva difeso con ardimento e determinazione per ben 18 stagioni, praticamente metà della sua stessa vita.

Italia De RossiDaniele De Rossi, infatti, compirà 36 anni il prossimo 24 luglio, ed il match contro il Parma, probabilmente decisivo per capire cosa ne sarà del futuro europeo della Roma, sarà l’ultimo del capitano in giallorosso. Anche una delle ultime bandiere del calcio italiano, dunque, sarà ammainata: dopo l’annuncio ufficiale del ritiro dal calcio giocato di Pellissier e di Barzagli, per tanti anni in forza rispettivamente al Chievo Verona e alla Juventus, la Serie A è pronta a perdere un altro dei suoi protagonisti scintillanti: peraltro, l’ultimo campione del mondo del 2006 ancora rimasto nel nostro campionato, oltre al già citato difensore bianconero. Per De Rossi, però, non sarà la fine: continuerà a giocare ancora, all’estero.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*