Roma schiacciasassi, piegato anche il Cagliari

Spalletti Roma

Nel posticipo serale della ventunesima giornata del campionato italiano di Serie A, la Roma ha mostrato una grande tenacia, riuscendo a piegare il Cagliari con l’ennesima rete firmata da Edin Dzeko. I giallorossi, che hanno siglato la loro quindicesima vittoria stagionale, riescono quindi a tenere la scia della Juventus, che però ha ancora una gara da recuperare contro il Crotone.

Per la verità la partita della Roma è stata a fasi alterne, merito anche di un Cagliari che ha cercato di giocarsi la partita fino all’ultimo. Spalletti ha schierato una formazione a 3-4-2-1, lasciando quindi da parte le ali (anche a causa dell’assenza forzata di Salah) e preferendo Nainggolan e Perotti dietro all’unica punta Dzeko. A centrocampo, sugli esterni si sono posizionati Bruno Peres ed Emerson, coadiuvati dalla cerniera composta da De Rossi e Strootman. In difesa, dinanzi al polacco Szczesny, la premiata ditta Manolas, Fazio e Rudiger, che nelle ultime uscite hanno rappresentato un vero e proprio bunker.

Dall’altra parte, Rastelli ha predisposto un 4-3-2-1 piuttosto efficace, con Rafael in porta ed una linea difensiva composta da Pisacane, Ceppitelli, Bruno Alves e Murru. A centrocampo, con l’assenza di Padoin, ecco Dessena, Tachtsidis e Barella. Isla, schierato largo a destra, e Farias, hanno supportato l’unica punta Borriello, grande ex della partita.

Pronti via, ed il match riserva subito grandi emozioni. Molte le occasioni costruite: per la Roma troviamo quelle più clamorose, ma anche il Cagliari non si è risparmiato. Dzeko spreca diverse occasioni, mentre dall’altro lato del campo è Fazio a dominare, grazie ad una prestazione di altissimo livello che impedisce agli attaccanti sardi di sfondare la roccaforte giallorossa. Il secondo tempo, a sorpresa, inizia sotto il segno di un Cagliari estremamente propositivo, che però viene punito nel momento migliore: al 55°, Rudiger fa partire un buon traversone, che Dzeko trasforma in rete con un piattone vincente.

Con il bosniaco capace di inanellare il proprio 14° gol in campionato (nonché il 20° stagionale), il Cagliari si intimorisce, mentre la Roma prova a chiuderla. Tra gol annullati, legni e occasioni sprecate, i capitolini devono però accontentarsi del solo 1-0, comunque sufficiente per portare a casa la vittoria. La Roma, adesso, consolida la seconda posizione con 47 punti totalizzati.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*