Roma, via un altro pezzo pregiato: Monchi cede anche Paredes allo Zenit

La Roma cede anche Paredes allo Zenit in attesa di decidere il destino di Manolas. Il club giallorosso continua a fare cassa tra le perplessità dei tifosi.

La Roma continua a disfarsi dei pezzi pregiati della rosa, e dopo avere detto addio a Salah e Rudiger, adesso ha ufficializzato la cessione di Leo Paredes che vestirà la maglia dello Zenit Sanpietroburgo. Il club giallorosso incasserà, dalla cessione del giovane gioiello, ben 23 milioni di euro che si aggiungeranno ai 70 milioni circa già incassati dalla cessione di Salah al Liverpool e di Rudiger al Chelsea. Non si può certo dire che l’inizio del lavoro di Monchi sia cominciato all’insegna dei grandi botti di mercato in entrata.

Per il momento, gli unici giocatori in arrivo sono Gonalons e Karsdorp mentre è ben più nutrita e qualificata la schiera dei giocatori che hanno fatto le valigie. Il prossimo caso scottante che Monchi dovrà dimostrare di saper gestire è il rinnovo contrattuale di Radja Nainggolan, una delle pedine insostituibili della futura Roma. Se non si riuscisse a trovare l’accordo, il centrocampista belga potrebbe decidere di cambiare aria, accettando una delle tante offerte allettanti che sono arrivata sulla scrivania del suo procuratore.

Una eventuale cessione del ‘Ninja’ potrebbe davvero scatenare i malumori della piazza, sempre più perplessa dopo le cessioni eccellenti di questi giorni. Resta ancora da definire la cessione di Manolas, che ha rifiutato il trasferimento in Russia. Il difensore greco, forte anche delle offerte giunte dalla Premier League, vorrebbe decidere lui il proprio destino. Un altro braccio di ferro che potrebbe complicare i piani della Roma.

Be the first to comment on "Roma, via un altro pezzo pregiato: Monchi cede anche Paredes allo Zenit"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*