Salvini all’attacco di Montella: ‘Va cambiato con chiunque, non ci sta capendo nulla…’

Durissimo affondo di Matteo Salvini che ha messo Montella sul banco degli imputati per i pessimi risultati conseguiti dal Milan.

Il Milan di oggi non piace a Matteo Salvini, il leader della Lega Nord, noto per essere un grande tifoso milanista. Nel corso di un intervento a Radio Rai 1, Salvini non ha avuto mezze misure nell’attaccare il lavoro di Vincenzo Montella, reo di non aver saputo dare un gioco ad una squadra costruita per vincere da subito. ‘Abbiamo una squadra ridicola – ha tuonato Salvini – con un allenatore ancora più ridicolo’.

L’esponente politico è stato spettatore a San Siro nel derby perso dai rossoneri in extremis, dopo essere stati sempre in svantaggio:
‘Domenica sera ero allo stadio con mio figlio di 14 anni – ha aggiunto – però, nonostante il risultato, oggi lui è andato a scuola indossando la sciarpa del Milan, e io ne sono stato orgoglioso! Montella nel primo tempo ha sbagliato totalmente formazione, non ha ancora capito con che modulo giocare e mette in campo persone evidentemente fuori forma, come Bonucci, Rodriguez e Biglia’.

Insomma, come tanti tifosi milanisti, anche Salvini si augura che il Milan sollevi Montella dall’incarico: ‘Io lo licenzierei e al suo posto prenderei chiunque. Berlusconi ha fatto un errore clamoroso a non prendere Sarri, perché non elegante e con idee di sinistra, ha sbagliato completamente. Non so chi dovrebbe alleare la squadra, ma sono sicuro che Montella non sta capendo granchè di cosa stia succedendo’.

Be the first to comment on "Salvini all’attacco di Montella: ‘Va cambiato con chiunque, non ci sta capendo nulla…’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*