Chi saranno i sacrificati dell’ Inter?

Inter

Anche se ancora non è ufficialmente iniziato, il calciomercato pare essere già entrato in una fase particolarmente calda. Molti, infatti, sono i movimenti, sia in entrata che in uscita, che alcuni club prestigiosi stanno facendo nel corso di questi ultimi giorni. Si è molto parlato, ad esempio, dell’asse Juventus – Barcellona, che potrebbe portare in bianconero Dani Alves e Mascherano, mentre ha iniziato a prendere corpo anche la possibilità che Cuadrado durante la prossima stagione vesta la maglia blaugrana. E pure l’ Inter sta portando avanti alcune mosse interessanti: dopo aver praticamente ufficializzato l’acquisto di Banega dal Siviglia a parametro zero, il presidente neroazzurro Thohir ha ribadito la volontà di costruire una squadra capace di entrare nella top ten mondiale.

Pur tuttavia, stando alle parole dell’asiatico, per poter portare degli innesti importanti, l’ Inter deve prima vendere. Il fair play finanziario incombe, e va rispettato se non si vuole fare la fine del Galatasaray. E allora, ecco che nella mente dei tifosi prendono corpo i pensieri di alcuni sacrifici importanti. Non sono, infatti, così tanti i giocatori dell’ Inter che hanno un mercato tale da garantire degli introiti corposi.

E se difficilmente il capitano Icardi, che peraltro ha più volte dichiarato il proprio amore per la maglia dell’ Inter, andrà via (a meno di offerte davvero irrinunciabili), diverse sono le posizioni di Handanovic, che più volte ha ribadito il proprio scontento per l’ennesimo mancato approdo in Champions League, e di Brozovic, proveniente, insieme a Perisic, da una seconda parte di stagione a buonissimi livelli e che gli hanno regalato le luci dei riflettori. Pure Murillo e Miranda hanno un certo mercato, sebbene molto difficilmente l’ Inter si priverà di entrambi.

“Probabilmente cambieremo uno o due titolari, non otto o nove”, ha detto il presidente del club neroazzurro dinanzi ai microfoni. Dunque, è molto probabile che almeno un paio dei giocatori citati possa andare via.

Be the first to comment on "Chi saranno i sacrificati dell’ Inter?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*