Schick sottoposto a nuovi controlli: le prime visite mediche non hanno convinto la Juventus

Ecco quale problema ha riscontrato la Juventus nel corso delle prime visite mediche sostenute dall’attaccante Patrick Schick.

L’attaccante della Sampdoria, Patrick Schick dovrà sostenere nuovamente altre visite mediche prima di essere ufficializzato da parte della Juventus. Dalle prime visite mediche svolte a Torino, emerse un problema di lieve gravità al cuore, non tale da potergli impedire di svolgere l’attività agonistica ma che però avrebbe allarmato lo staff sanitario della Vecchia Signora.

Un problema sul quale la Juventus vuol verderci chiaro prima di sborsare i 30 milioni di euro che la Sampdoria ha chiesto per la cessione dell’attaccante ceco. Ecco il motivo per il quale, nonostante le visite mediche siano state svolte un mese fa, la Juventus non ha ancora proceduto al deposito del contratto in Lega.

Stamattina, Schick ha sostenuto nuove visite mediche sotto gli occhi attenti del presidente blucerchiato Massimo Ferrero, al fine di poter ottenere la definitiva idoneità. Nelle prossime ore si attendono nuovi sviluppi e l’eventuale deposito del contratto in caso di esito favorevole.

Be the first to comment on "Schick sottoposto a nuovi controlli: le prime visite mediche non hanno convinto la Juventus"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*