Serie A, l’Inter cala il poker a Udine e torna a sperare nella Champions

Successo agevole per l’Inter che rifila quattro reti all’Udinese e vola a 69 punti in classifica e adesso spera in un passo falso di Roma e Lazio.

Tutto troppo facile per l‘Inter di Spalletti che espugna il Friuli per 4-0 e continua a sperare di poter acciuffare l’ultimo treno per la Champions League. Gara che si mette subito in discesa per i nerazzurri che trovano subito il vantaggio grazie a Ranocchia che al 12′ insacca di testa sugli sviluppi di un corner battuto da Brozovic. In chiusura di primo tempo arriva il raddoppio nerazzurro scaturito da una bella intuizione di Icardi che serve a Rafinha un comodo assist che il brasiliano tramuta in gol da pochi passi.

Appena tre minuti dopo arriva il terzo gol siglato da Icardi che stavolta si mette in proprio e insacca approfittando anche di una incertezza di Bizzarri. La ripresa si apre con l’espulsione di Fofana per gioco falloso che spiana la strada al successo degli ospiti. Il poker è firmato da Borja Valero al 71′ con un bel destro sul secondo palo. I friulani, che ormai non vincono da 14 turni adesso rischiano di rimanere invischiati nella lotta per la salvezza.

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Stryger Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Behrami (29′ st Jankto), De Paul (6′ st Barak), Alì Adnan; Balic, Lasagna (34′ st Perica). A disposizione: Scuffet, Borsellini, Zampano, Ingelsson, Nuytinck, Maxi Lopez, Pontisso, Hallfredsson, Pezzella. Allenatore: Tudor.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, Dalbert (24′ st Santon); Borja Valero, Brozovic; Candreva (34′ st Karamoh), Rafinha (39′ st Eder), Perisic, Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Pinamonti. Allenatore: Spalletti.
ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.
MARCATORI: 12′ pt Ranocchia (I), 43′ pt Rafinha (S), 46′ pt Icardi (I), 26′ st Borja Valero (I).
NOTE: Espulso al 4′ st Fofana (U), per gioco falloso. Ammoniti: Danilo (U). Calci d’angolo: 5-9. Recupero: 1′ pt, 0′ st.

Be the first to comment on "Serie A, l’Inter cala il poker a Udine e torna a sperare nella Champions"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*