Serie A, si giocheranno in contemporanea gli ultimi due turni per garantire la regolarità

Questa è la decisione presa dalla Lega Serie A che ha stabilito la contemporaneità nelle gare delle ultime due giornate.

Le ultime due giornate di Serie A, si giocheranno in contemporanea. E’ questa la decisione che è stata presa dalla Lega Serie A per garantire la regolarità del campionato, tenuto anche conto che molti traguardi come lo scudetto, il piazzamento in Champions e la salvezza sono ancora da decidere. Verranno programmati blocchi di partite che si giocheranno tutte nel medesimo orario per non dare vantaggi a nessuno. Se diamo un’occhiata al calendario, Roma-Juve e Sampdoria-Napoli, in programma nella 37a giornata di campionato, verranno giocate contemporaneamente alle ore 20.45 di domenica 13 maggio, in un turno cruciale per la lotta scudetto.

Nell’ultima giornata la Juventus affronterà in casa il Verona mentre il Napoli riceverà il Crotone. Non è stata accolta la proposta del Napoli di giocare in contemporanea le ultime quattro giornate, per evitare sconvolgimenti nella pianificazione delle dirette televisive. Una decisione che era nell’aria già da tempo anche se è stata resa ufficiale solo da poche ore. Per quanto concerne le gare delle altre squadre coinvolte nella lotta per un piazzamento europeo e per la salvezza, si dovrà ancora decidere.

‘Non abbiamo preso ancora nessuna decisione – ha dichiarato Marco Brunelli dg della Lega Serie A – lunedì la Lega deciderà. La Lega si augura che il torneo sia il più incerto possibile e quest’anno le premesse sono state rispettate – ha proseguito Brunelli in una intervista a Radio Crc – vanno fatti i complimenti a Napoli e Juventus, ma a noi non sfugge che mai come quest’anno c’è incertezza non solo per lo scudetto, ma anche per la Champions, per l’Europa League e anche per la salvezza’.

Be the first to comment on "Serie A, si giocheranno in contemporanea gli ultimi due turni per garantire la regolarità"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*