Serie A al via, prima giornata col botto

Serie A

La nuova stagione calcistica del campionato italiano di Serie A inizia nel più scoppiettante possibile dei modi. Moltissime sono state le marcature messe a segno in questa prima giornata, ben 32, una sorta di record.

Una prima giornata che, manco a dirlo, parte già subito all’inseguimento della Juventus, detentrice degli ultimi cinque titoli. I bianconeri, pur se posti di fronte alla difficile sfida contro la Fiorentina, reggono bene la pressione e portano a casa i primi 3 punti grazie a Khedira e, soprattutto, al guizzo dell’uomo più atteso, Gonzalo Higuain. Nel mezzo, la rete di Kalinic per il definitivo 2-1 per la Vecchia Signora.

La Roma, dopo un primo tempo difficile, ha invece strapazzato l’Udinese dilagando nella seconda frazione di gioco, grazie alla doppietta di Perotti (su rigore) e alle marcature di Dzeko e Salah.

Il mattatore di giornata, invece, è stato Carlos Bacca: l’attaccante del Milan ha firmato la tripletta che ha permesso al club rossonero di stendere un buon Torino, costretto ad arrendersi solo al 96° minuto, col rigore parato da Donnarumma.

Le sorprese di questa prima di Serie A, invece, giungono da due fra le più accreditate inseguitrici della Juventus: l’ Inter, reduce dalla rivoluzione in panchina, perde sonoramente per 2-0 contro il Chievo Verona, con una doppietta di Birsa. Il Napoli, invece, in casa del Pescara, riesce ad agguantare un clamoroso pareggio solo per i capelli: sotto di 2-0 (gol di Ahmad Benali e di Caprari), i campani soffrono moltissimo, e soltanto l’ingresso di Mertens, autore di una doppietta decisiva, li salva da un incredibile KO.

Il Sassuolo dei miracoli prosegue la striscia positiva, piegando il Palermo grazie a un gol del “solito” Berardi, a segno su rigore. Bene anche la Sampdoria, che batte l’ Empoli per 1-0 (decisivo il gol di Muriel), e la Lazio, vincente per 4-3 nella rocambolesca sfida contro l’Atalanta: da segnalare, per i lombardi, la doppietta di Franck Kessié, mentre i biancocelesti registrano la prima marcatura di Ciro Immobile.

Male la prima per il Crotone, sconfitto per 1-0 dal Bologna con gol del solito Destro nel finale. Il Cagliari, invece, perde a sorpresa contro il Genoa dopo essere passato in vantaggio: alla rete iniziale di Borriello, rispondono Nitcham, Laxalt e Rigoni.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*