Serie A, la Juventus fatica per un tempo poi travolge il Crotone

La Juventus supera il Crotone per 3-0 e si porta al terzo posto con 34 punti alle spalle di Napoli e Inter.

Il Crotone sogna il colpaccio a Torino contro una Juventus sonnecchiante ma poi viene travolto nella ripresa dalla maggiore classe dei padroni di casa. Gara dal doppio volto, con i bianconeri che faticano a scardinare la munita retroguardia calabrese nei primi 45 minuti, ma che nella ripresa trovano i grimaldelli giusti per portare a casa il bottino pieno. All’Allianz Stadium a sbloccare il match è una rete di Mandzukic che mette dentro dopo un assist perfetto di Barzagli. Poi i bianconeri giocano sul velluto e trovano in rapida sequenza le altre due reti di De Sciglio e Benatia. Con questo successo i bianconeri in classifica vanno a 34 punti, al terzo posto in solitaria alle spalle di Napoli e Inter.

JUVENTUS-CROTONE 3-0

Juventus (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Howedes (23′ st Pjanic); Lichtsteiner (12′ st De Sciglio), Marchisio (32′ Sturaro), Matuidi, Alex Sandro; Douglas Costa, Dybala; Mandzukic.
A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Asamoah, Bentancur, Higuain. All.: Allegri
Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Ajeti, Pavlovic; Rohden, Barberis (34′ st Aristoteles), Mandragora, Nalini (39′ st Faraoni); Budimir, Tonev (30′ st Trotta).
A disp.: Festa, Viscovo, Stoian, Suljic, Simic, Cabrera, Martella, Crociata, Simy. All.: Nicola.
Arbitro: Gavillucci
Marcatori: 7′ st Mandzukic (J), 15′ st De Sciglio (J), 26′ st Benatia (J)
Ammoniti: Benatia, Matuidi (J); Budimir, Rohden (C)

Be the first to comment on "Serie A, la Juventus fatica per un tempo poi travolge il Crotone"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*