Siviglia da leggenda, l’Europa League è sua

Siviglia Europa League

Non ci sono più parole, ormai, per descrivere l’incredibile impresa realizzata dal Siviglia. Perfino il Liverpool, che nel proprio palmarès può vantare la bellezza di 5 Champions League e 3 Europa League (oltre a 3 Supercoppe Europee e fior fior di titoli nazionali), nella finale ha dovuto piegarsi dinanzi allo strapotere del club spagnolo, che ha praticamente riscritto la storia della seconda competizione europea.

Difatti, pur se il Liverpool, nel corso del primo tempo, era riuscito a farsi valere tanto da chiudere la frazione in vantaggio per 1-0 (di Sturridge la marcatura per i reds), nel secondo è stato costretto a cedere al ritorno prepotente degli uomini di Emery.

Il Siviglia non ha infatti perduto la testa nonostante lo svantaggio, ed anzi, in poco più di venti minuti è riuscito a colpire gli avversari per ben tre volte, ribaltando il risultato: il bomber Gameiro ha firmato il gol del momentaneo pareggio, mentre l’eroe di serata è senz’altro il capitano Coke, capace di realizzare l’incredibile doppietta per il sorpasso spagnolo.

A nulla son valse poi le scorribande finali del Liverpool, che non ha più avuto la forza di rientrare in gioco: finisce 1-3 in favore degli iberici. Il Siviglia, dunque, vince meritatamente l’Europa League, realizzando dei record che appaiono pressoché irraggiungibili: per il club spagnolo, infatti, si tratta della terza affermazione consecutiva, impresa mai riuscita a nessuno. Ma, soprattutto, si tratta della quinta vittoria del trofeo, a dimostrazione della forza e della caratura internazionale raggiunta.

E così, inoltre, questa vittoria certifica ulteriormente lo strapotere del calcio spagnolo, che per il terzo anno consecutivo porterà a casa tutte e tre le coppe europee: Champions League (una tra Real Madrid e Atletico Madrid), Europa League (il Siviglia ha vinto, appunto), e la Supercoppa Europea (che si disputerà tra Siviglia ed una tra Real Madrid e Atletico Madrid).

Be the first to comment on "Siviglia da leggenda, l’Europa League è sua"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*