Spalletti in ansia per le condizioni di Icardi: l’infortunio alla coscia non guarisce

Inter

Icardi è tornato dalle vacanze in condizioni fisiche precarie e dopo 20 giorni di ritiro non è mai riuscito ad allenarsi in gruppo.

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione per il bomber argentino dell’Inter, Mauro Icardi. Un problema, non di poco conto, al retto femorale della coscia sinistra sta rischiando di compromettere la preparazione estiva. Icardi non è riuscito a giocare nemmeno una delle due amichevoli estive della nazionale argentina e adesso l’Inter teme di dover rinunciare a lui per lungo tempo.

Dopo aver risposto alla ‘storica’ convocazione con la maglia dell’albiceleste, Icardi è partito in vacanza per ripresentarsi poi a Brunico in condizioni fisiche precarie. Dopo 20 giorni di ritiro, Maurito non ha mai preso parte al lavoro di gruppo, lavorando sempre a parte per cercare di recuperare gradualmente. Difficilmente potrà prendere parte alle amichevoli di lusso che l’Inter dovrà sostenere contro Villareal e Betis Siviglia.

Lo stesso attaccante argentino ha ammesso di rischiare ‘lo strappo muscolare’ qualora forzasse i tempi del recupero. Un guaio che sta complicando i piani di Spalletti, che avrebbe gradito molto lavorare sugli schemi con Icardi in campo. La punta argentina, nel suo disegno tattico, sarà il perno centrale imprescindibile dell’attacco.
‘Lo aspetteremo fino a quanto non sarà al massimo’ ha dichiarato il tecnico di Certaldo, che in questi giorni si è limitato a puntare su Eder, Pinamonti e Jovetic, alternandoli nel ruolo di prima punta. Il montenegrino sta agendo da falso nueve con ottimi risultati, anche se rimane ancora sulla lista dei partenti.

Be the first to comment on "Spalletti in ansia per le condizioni di Icardi: l’infortunio alla coscia non guarisce"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*