Spalletti furioso con i propri giocatori: ‘Con il culo, faremo poca strada’

spalletti

Ecco come Spalletti ha apostrofato la prestazione dei giallorossi, rimontati nel finale dall’Austria Vienna in Europa League.

Non è per nulla contento Luciano Spalletti di come la Roma ha gestito il match contro i rumeni dell’Austria Vienna. Dopo essere passata in svantaggio, la Roma è riuscita a rimontare quasi subito portandosi sul 3-1. I giallorossi hanno tirato i remi in barca nel finale di gara, facendosi rimontare nel finale, servendo su un piatto d’argento il 3-3 agli ospiti.

Nel finale di gara Spalletti non ha avuto mezze parole nell’attaccare i suoi giocatori, rei di non impegnarsi a dovere: ‘Purtroppo capitano situazioni – ha sbottato il tecnico toscano – in cui ce la prendiamo troppo comoda. Alla fine facciamo un metro in meno e gli avversani ce la fanno pagare. Quando la partita diventa tranquilla diventiamo faciloni e facciamo metri in meno. Quando capita di fare una buona partita poi abbassiamo la tensione e la preparazione mentale alla partita successiva è sempre diversa, inferiore. La fortuna non mi interessa, con il culo si fa poca strada‘.

Di certo, secondo Spalletti, alcuni giocatori sono in netto ritardo di condizione e il campo lo ha dimostrato a chiare lettere: ‘Stiamo recuperando alcuni giocatori, ma gli infortunati continuano a rimanere tanti. L’Austria Vienna è una squadra forte quando recupera palla in mezzo al campo e innesca gli attaccanti in velocità. Ho dovuto cambiare El Shaarawy e Florenzi perchè me lo hanno chiesto loro. Potevo inserire Strootman ma ho ritenuto che sul 3-1 non fosse il caso di rischiarlo’.

Be the first to comment on "Spalletti furioso con i propri giocatori: ‘Con il culo, faremo poca strada’"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*