Suning acquista i diritti tv per la serie A in Cina: sborsati 240 milioni di euro

Suning ha fatto incetta dei diritti tv dei principali campionati d’Europa, tra i quali anche la serie A, la Premier League, la Liga e la Bundesliga.

Suning ha acquistato i diritti per la trasmissione della Serie A in Cina per una cifra che si aggira attorno ai 240 milioni di euro. Sarà dunque la PPTV a trasmettere le dirette delle 380 gare della stagione 2017/18. Suning ha già acquistato i diritti di altri 4 campionati prestigiosi come la Bundesliga, la Liga Spagnola, la Premier League e la Ligue 1 francese.

I diritti per la Premier League sono costati in tutto ben 700 milioni di dollari per tre anni, mentre per beneficiare dei diritti per trasmettere la Liga Spagnola per 5 anni, Suning ha dovuto sborsare 291 milioni di euro. Secondo indiscrezioni che giungono dalla Cina, Suning sarebbe pronto ad acquisire il 56% della China Sports Media, gruppo che deteneva i diritti del calcio cinese e tutto il calcio asiatico.

Davvero lusinghieri i ricavi del gruppo che ha fatto registrare entrate per 83,588 miliardi di yuan, pari a circa 10,6 miliardi di euro, con un incremento del 21,64% , merito soprattutto di una crescita dei ricavi nelle vendite online in Cina, che hanno fatto registrare un incremento dell’80 per cento.

Be the first to comment on "Suning acquista i diritti tv per la serie A in Cina: sborsati 240 milioni di euro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*