Suning si schiera dalla parte di Spalletti: i tre big non si venderanno

Dopo le parole espresse da Spalletti in conferenza stampa sul mercato dell’Inter, trapelano indiscrezioni sulle reali volontà di Suning.

Suning non si priverà dei suoi top player. Grazie al lavoro sapiente di Luciano Spalletti, la rosa nerazzurra si è rivalutata in questi mesi e il valore di molti giocatori è cresciuto in maniera esponenziale. Attualmente i veri top player che fanno gola alle big d’Europa sono tre: Milan Skrinar, Mauro Icardi e Ivan Perisic. Per l’attaccante argentino vale sempre la clausola rescissoria da 110 milioni di euro, attivabile solo ed esclusivamente nel corso del mercato estivo. Per questo motivo Suning non teme imboscate, anche se potrebbe presentarsi un club con un assegno molto più corposo per indurre Suning a cedere il proprio gioiello.

L’esterno croato piace sempre a Josè Mourinho e al Manchester United, ma il vero pezzo pregiato che potrebbe stimolare gli appetiti delle big, è il difensore Milan Skriniar, finito nel mirino di Barcellona e soprattutto del Manchester City. Luciano Spalletti ha già chiarito che l’Inter non può permettersi di vendere nessuno di questi tre giocatori per puntare ancora in alto. Una tesi che Suning ha sposato in pieno. La proprietà cinese farà spallucce anche di fronte alle offerte colossali che dovrebbero arrivare per uno dei suoi tre gioielli. Mentre sulla lista di partenza, il numero uno è sempre Joao Mario che ha offerte dalla Francia e dalla Premier.

Be the first to comment on "Suning si schiera dalla parte di Spalletti: i tre big non si venderanno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*