Supermarket Fiorentina, piovono offerte per i gioielli viola: il Milan propone Bacca per Kalinic

Ecco gli ultimi sviluppi sulle possibili cessioni dei gioielli della Fiorentina, Bernardeschi e Kalinic. Caprari e Bacca le possibili contropartite.

L’Inter vuole fare i ponti d’oro alla Fiorentina pur di mettere le mani sul cartellino di Federico Bernardeschi. E’ ormai certo che il gioiello viola non rinnoverà il contratto con il club gigliato che sta già valutando le offerte in vista dell’imminente cessione. E’ fuor di dubbio che la migliore offerta giunta sulla scrivania della famiglia Della Valle l’ha presentata la società nerazzurra pronta ad investire ben 35 milioni di euro, inserendo anche il cartellino dell’attaccante Caprari.

La dirigenza gigliata, al momento, gradirebbe solo contanti e parecchi: 50 milioni di euro. Una cifra che l’Inter non intende scucire per intero. Eppure la rosa nerazzurra è ricca di talenti che potrebbero fare al caso del futuro progetto tecnico di Stefano Pioli. L’attaccante italo-brasiliano Eder, ad esempio, potrebbe essere il giusto profilo per sostituire il partente Bernardeschi. La Beneamata vorrebbe proporre uno stipendio di oltre 4 milioni al talento di Carrara, una cifra ben al di sopra dell’ultima offerta viola per il rinnovo e la prospettiva di giocare in un club che punta dritto ad uno dei primi quattro posti che vale la Champions.

Anche sul versante Kalinic ci sono alcune novità. Il Milan sarebbe pronto ad inserire, secondo il quotidiano La Nazione, anche il cartellino di Bacca per avere il bomber croato. Una proposta che Corvino ha declinato. Il club gigliato vuole soltanto liquidità: 30 milioni di euro.

Be the first to comment on "Supermarket Fiorentina, piovono offerte per i gioielli viola: il Milan propone Bacca per Kalinic"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*